Indice Dietro Avanti
Aureliano e la Previdenza degli dei
20.12.2004
... da piergi00 di http://www.lamoneta.it/topic/1287-moneta-romana-3/.
Antoniniano Ric 152 F , C 183
 IMP. C. AVRELIANVS. AVG. (D)
 PROVIDEN. DEOR.
 EXE XXT 274-275 TICINUM

Vorrei sapere qualcosa di pi¨ su questa moneta romana e, in particolare modo, sulla autenticitÓ.

fig. 1
Cliccare sulle immagini per ingrandire
Roma, 28.3.2013
Egregio Lettore,
di seguito riporto gli elementi significativi pertinenti alla moneta di figura: 

Antoniniano1, zecca di Ticinum2, 274-275 d. C.3, RIC V/I 152 (pag. 281), Cohen VI 183 (pag. 195), indice di raritÓ "C"

Descrizione sommaria: 
D. IMP C  AVRELIANVS AVG4. Aureliano, busto radiato e corazzato a destra.
R. PRO-VIDEN  D-EOR5. La FedeltÓ, stante a destra, con due stendardi, di fronte al Sole stante a sinistra, mano destra sollevata e globo nella mano sinistra. QXXT in esergo6.

La ricerca nel web di monete di pari tipologia ha prodotto il seguente risultato:

  1. http://www.deamoneta.com/en/auctions/view/3/2085 Antoniniano di Aureliano 270-275 d.C. Busto radiato di Aureliano verso destra IMP C AVRELIANVS AVG r/ la Provident con 2 stendardi legionari incoronata dal Sole che regge il globo PROVIDEN DEOR. Peso 3,85 g Diametro 22 mm RIC.152 Starting price: Ç 50 Currently: Ç 50.
  2. http://www.forumancientcoins.com/catalog/roman-and-greek-coins.asp?zpg=16157 Aurelian, August or September 270 - October or November 275 A.D. RB80981. Bronze antoninianus, RIC V 152, EF, Ticinum mint, weight 4.364g, maximum diameter 21.7mm, die axis 180o, obverse IMP C AVRELIANVS AVG, radiate and cuirassed bust right; reverse PROVIDEN DEOR, Fides standing right, holding two ensigns, facing Sol standing left, right hand raised, in left holding globe, SXXT in ex; SOLD.
  3. Vcoins Aurelian Silvered Ă Aurelianus PROVIDEN DEOR - TicinumAurelian Silvered Aurelianus, Ticinum, 4th emission, 1st officina, autumn 274 - sept 275 4.22 g / 22 mm IMP C AVRELIANVS AVG Radiate and cuirassed bust right R/ PRO - VIDEN D - EOR Sol standing left, right hand raised, left holding globe,2 captives at foot (sic!) PXXT in ex. C.183, RIC.152, Gbl 78 Ab1 well centered and full silvering with brown patina quality.
  4. http://www.forumancientcoins.com/moonmoth/coins/aurelian_038.html Coin Type: Billon antoninianus of Aurelian, 270-275 CE Mint and Date: Ticinum, officina 1, 274-275 CE. Size and Weight: 20mm x 22mm, 3.0g Obverse: IMP C AVRELIANVS AVG Radiate and cuirassed bust right. Reverse: PROVIDEN DEOR Fides Militum standing right holding 2 military standards, confronted by Sol standing left raising palm and holding globe. Exergue: PXXT Provenance: Mediterranean Coins (Vcoins), November 2006 Ref: RCV (2005) 11587; RIC V 152.
  5. http://roemischemuenzen.com/romische_munzen_3.html Lucius Domitius Aurelian , 270 - 275 n. Chr. Nominal : Antoninian ; 3,3 gr. - 22 mm ;Mzst.: Ticinum , 4. Emission , 3. Offizin Silbersud in Teilen erhalten Vs: IMP C AVRELIANVS AVG , BŘste des Aurelianus mit Strahlenkrone , Panzer und Paludament nach rechts. Rs: PROVIDEN DEOR , Providentia / Concordia links mit zwei Standarten und Sol rechts mit Globus. Ex: TXXT Ref.: RIC 152f , Cohen 183.
  6. v. link High quality antoninianus of Aurelian (270-275 AD), Ticinum mint, minted 274-275 AD, Roman Empire IMP C AVRELIANVS AVG, radiate cuirassed bust right / PROVIDEN DEOR, Fides standing right, holding two ensigns, facing Sol, radiate & holding a globe, SXXT in ex. 22mm, 3.99 grams. RIC 152, Cohen 183. Superb dark patina, much nicer than the scan.
  7. http://www.forumancientcoins.com/gallery/displayimage.php?pos=-6828 Aurelian, RIC 152, Ticinum Obv: IMP C AVRELIANVS AVG Bust: Radiate and cuirassed bust right Rev: PROVIDEN DEOR Fides, holding two ensigns, facing Sol, who is radiate and holding globe. Exe: TXXT Mint: Ticinum Date: 274-275 AD Denom: Antoninianus Ref: RIC 152.
  8. http://www.wildwinds.com/coins/ric/aurelian/RIC_0152.jpg AURELIAN Antoninian Sol facing Fides.AU $26.55 Apr-04-00 AURELIAN, Emperor AD 270-275 Bronze Antoninianus Obverse: IMP.C.AVRELIANVS AVG, His radiated and cuirassed bust right. Reverse: PROVIDEN DEOR, Sol standing left holding globe and raising his right hand, in front of Fides holding two standards. SXXT in exergue Reference: Sear 3264 (Illustration Plate 9) Grade: About Uncirculated Choice portrait and reverse Dark brown patina. Large planchet. Well struck.
Concludo osservando che le caratteristiche generali e di stile della moneta in esame appaiono non difformi da quelle dei conţ d'epoca.
Giulio De Florio

------------------------------- 

Note:
 

(1) Con la riforma di Aureliano il contenuto d'argento del tondello fu elevato al 5% (si veda su questo punto quanto riferito dal sito francese, http://www.inumis.com/ressources/rome/articles/aurelien/5reforme-fr.html).Traggo dai link sopra menzionati le caratteristiche fisiche dell'antoniniano della tipologia di figura:

Link Peso (g.) Diametro (mm) Asse di conio (ore)
Link1 3,85 22 -
Link2 4,364 21,7 6
Link3 4,22 22 -
Link4 3 22 -
Link5 3,3 22 -
Link6 3,99 22 -
In assenza di elementi circa le caratteristiche fisiche della moneta in esame, non si potrÓ procedere alla comparazione con i dati in tabella.

(2) Ticinum Ŕ il nome romano dell'odierna Pavia alla confluenza del fiume Ticino con il Po.
(3) La datazione offerta per questa moneta dal RIC Ŕ generica; traggo dal sito http://www.inumis.com/ressources/rome/articles/aurelien/10ticinum-fr.html la datazione pi¨ precisa, quarta emissione del regno, novembre 274 ¸ agosto 275.
(4) IMPerator Caesar AVRELIANVS AVGustus. Per una sintesi storica sulla vita di Aureliano rimando all'articolo di JÚr˘me Mairat pubblicato nel sito http://www.inumis.com/ressources/rome/articles/aurelien/3preface-fr.html.
(5) PROVIDENtia DEORum. Nel periodo 270-282 molto comune (v. link) fu il tipo della PROVIDENTIA (noi diremmo la Previdenza), presente sulle monete di Aureliano, Tacito, Floriano e Probo, nel quale Ŕ presente il Sole insieme alla personificazione della Previdenza. Tuttavia nella maggioranza delle monete di Aureliano, al posto della Previdenza troviamo la FedeltÓ che sorregge due stendardi, volendosi con ci˛ rimarcare la fiducia nel successo delle imprese militari dell'imperatore e nella protezione che il dio Sole poteva garantire. Previdenza o FedeltÓ, il favore degli dei dipendeva sopra tutto dal Sole. E' probabile che Tacito, Floriano e Probo, mantenendo il tipo della Previdenza, intendessero continuare la politica religiosa di Aureliano nella quale il Sole giocava un ruolo essenziale.
(6) La leggenda di esergo, QXXT si compone di due parti: Q indica che la moneta fu battuta dalla "Quarta" di 6 officine della zecca di Ticinum, XXT rappresenta il segno del valore, al posto del consueto XXI.
Indice Dietro Avanti