Indice Dietro Avanti
Costantino I e i voti trentennali
4.6.2011
Gentile Sig. De Florio, La ringrazio anticipatamente per l'aiuto che mi può dare riguardo la classificazione e le caratteristiche tecniche della seguente moneta romana di cui riporto i dati richiesti per permetterle di realizzare la consulenza numismatica peso della moneta : 2,7 g diametro : 18 mm colore : bronzo asse di conio : ore 6 tipologia della lega metallica : bronzo presenza di materiale ferroso nel tondello : NO Le immagini allegate sono state acquisite tramite scanner a 4800 dpi. Autorizzo l'uso incondizionato delle foto o delle immagini inviate. Cordiali Saluti
fig. 1
Cliccare sulle immagini per ingrandire
 
Roma, 8.6.2011
Egregio Lettore,
riporto di seguito i dati significativi pertinenti alla sua moneta:

Follis 1, Zecca di Eraclea, Luglio 325-326 d. C., RIC VII 70 (pag. 550), indice di rarità "r4

Descrizione sommaria:
D. CONSTAN-TINVS AVG2. Costantino il Grande, testa laureata a destra
R. D N CONSTANTINI MAX AVG. Corona d'alloro che avvolge VOT/ °/XXX3SMHΓ4 in esergo.

A titolo di confronto riporto i link a monete di tipologia simile reperite nel web:

  1. http://www.wildwinds.com/coins/ric/constantine/_heraclea_RIC_vII_069,B.1.jpg *AAH* Constantine I AE3 "Vows XXX" RARE SHARP Constantine I "the Great" AD 306-337 AE3 "I pledge a total of thirty years." Obv: CONSTAN-TINVS AVG - Plain diadem head right. Rev: D N CONSTANTINI MAX AVG - Within wreath is written VOT XXX. Exe: SMHB Heraclea mint: AD 325-326 = RIC VII, 70 ("B" = r3), page 550 - Nagyteteny hoard, A. Alfoldi./ 3.34 g. US $16.49 Ended:  Aug-19-04.
  2. http://www.wildwinds.com/coins/ric/constantine/_heraclea_RIC_vII_069.2.jpg *AAH* Constantine I AE3 "Vows XXX" Constantine I "the Great" AD 306-337 AE3 "I pledge a total of thirty years." Obv: CONSTAN-TINVS AVG - Plain diadem head right. Rev: D N CONSTANTINI MAX AVG - Within wreath is written VOT XXX. Exe: SMH (delta) Heraclea mint: AD 325-326 = RIC VII, 70 ("delta" = r3), page 550 - Vienna Museum. 2.83g. US $3.26 Ended:  Feb-05-05.
  3. http://www.wildwinds.com/coins/ric/constantine/_heraclea_RIC_vII_069.jpg *AAH* Constantine I AE3 "Vows XXX" RARE SHARP Constantine I "the Great" AD 306-337 AE3 "I pledge a total of thirty years." Obv: CONSTAN-TINVS AVG - Plain diadem head right. Rev: D N CONSTANTINI MAX AVG - Within wreath is written VOT XXX. Exe: SMHA Heraclea mint: AD 325-326 = RIC VII, 70 ("A" = r3), page 550 - Vienna Museum./3.20g. US $7.39 Ended:  Nov-06-04.
  4. http://www.cngcoins.com/Coin.aspx?CoinID=101038 786842. Sold For $165 Constantine I. AD 307/310-337. Æ Follis (18mm, 2.66 g, 6h). Heraclea mint, 4th officina. Struck AD 325-326. Laureate head right / VOT XXX within wreath; SMHD. RIC VII 69. Superb EF, well silvered.
  5. http://www.vcoins.com/ancient/nemesis/store/viewItem.asp?idProduct=2218 Constantine I AE3 silvered OBVERSE: CONSTANTINVS AVG, laureate head right REVERSE: DN CONSTANTINI MAX AVG around VOT XXX in wreath, SMHB in ex. Partially silvered 19mm - 3 grams Price US$ 24.99 Rates for 6/6/2011.
Concludo osservando che, per quanto consentito da una valutazione a distanza, la moneta appare autentica; il suo valore venale, nello stato in cui si trova, dovrebbe aggirarsi sui 50,00€. 

Un saluto cordiale. 
Giulio De Florio
 

-------------------------- 

Note: 
(1) Il Follis d'epoca era una moneta di bronzo rivestita da una sottile patina d'argento, ancora osservabile in alcuni dei link di cui sopra. Raccolgo in tabella le caratteristiche fisiche dei follis reperiti nel web.

Riferimenti Peso (g.) Diametro (mm.) Asse di conio (h)
Link1 3,34 - -
Link2 2,83 - -
Link3 3,20 - -
Link4 2,66 18 6
Link5 3,00 19 -

Dalla tabella si evince che il follis di figura (2,7g, 18mm, 6h) ha caratteristiche fisiche assolutamente nella norma.
(2) CONSTANTINVS AVGvstvs (Costantino Augusto). Con la sconfitta e la morte di Licinio nel 325, Costantino I non aveva più rivali mentre il suo regno si estendeva su tutto l'impero romano d'occidente e d'oriente riunificati. Principi ereditari, con il titolo di Cesare, erano i tre figli:

  • CONSTANTINVS IVN NOB C (primogenito di Costantino I, nato ad Arelatum nell'agosto del 316, Cesare già nel 316, Augusto nel 337, alla morte del padre).
  • FL IVL CONSTANTIVS NOB CAES (secondogenito di Costantino I, nato il 7.8.317, Cesare nel 324, Augusto nel 337).
  • CRISPVS NOBilis CAESar o CRISPVS NOBIL Caesar. Flavio Giulio (o Valerio) Crispo, figlio di Costantino e della di lui concubina Minervina, nato nel 303, Cesare nell'ultima parte del 316, riconosciuto in Oriente il 1° marzo del 317, sposato con Elena la Giovane a Sirmium nel 321, giustiziato a Pola nell'autunno del 326, forse dopo una condanna per adulterio consumato con la matrigna Fausta, moglie legittima di Costantino, anche lei morta nello stesso periodo o poco dopo.
(3) Domini Nostri CONSTANTINI MAXimi AVGvsti VOTis XXX, cioè "Voti tricennali del Nostro Signore Costantino Massimo Augusto". Considerando che la data ufficiale dell'ascesa di Costantino risaliva al 25 luglio del 305, è ben evidente che le monete battute in quell'anno che recano la leggenda VOT XX esprimono dei "vota soluta" di ringraziamento per i trascorsi venti anni di regno in buona salute, mentre i voti a cui ci si riferisce con VOT XXX sono "vota suscepta", voti cioè di auspicio di poter arrivare a festeggiare il trentennale, il 25 luglio del 335. C'è infine da aggiungere che i festeggiamenti per l'anniversario dell'ascesa duravano un intero anno, sicché Costantino poté festeggiare il suo ventennale a Nicomedia il 25 luglio del 325 e a Roma un anno dopo il 25 luglio del 326. Tutto ciò consente di formulare una datazione approssimativa della moneta che al più presto fu emessa il 25 luglio del 325, al più tardi il 25 luglio del 326.
(4) Il marchio SMHΓ, si compone di due parti:
  • SMH, che è l'indicativo della zecca di Eraclea Tracica (SMH= Sacra Moneta Heracleiae), città sulla sponda europea del Mar di Marmara;
  • Γ (Γ=3), che indica l'officina che ha battuto la moneta (la terza di 4 attive nel periodo).
Indice Dietro Avanti