Indice Dietro Avanti
Teodosio I e la Gloria dei Romani
8.2.2009
... ecco la moneta attribuibile a Teodosio Magno.
Queste sono le caratteristiche fisiche:
Peso: g. 1,40
Diametro: mm 14-15
Asse di conio: h6
Reazione alla calamita: no
fig. 1
Cliccare sulle immagini per ingrandire
 
Roma, 15.2.2009
Egregio Lettore,
di seguito riporto gli elementi che mi è stato possibile raccogliere sulla sua moneta:

Bronzetto Æ4, 379-395 d. C.

Descrizione sommaria (sono indicate in rosso le parti della leggenda usurate o comunque non più leggibili):
D. DN THEODO-SIVS P F AVG.1 Busto di Teodosio paludato e laureato a destra. 
R. GLORIA RO-MANORVM2. L'imperatore avanza a destra, con la mano destra trascina un prigioniero, con la sinistra sorregge uno stendardo.

A titolo di confronto riporto i seguenti link relativi a monete di tipologia simile presenti nel WEB:

  1. http://www.wildwinds.com/coins/ric/theodosius_I/_aquileia_RIC_045b.jpg Theodosius I AE3. DN THEODO-SIVS PF AVG, pearl diademed, draped, cuirassed bust right Rev: GLORIA RO-MANORVM, Emperor advancing right, holding labarum and dragging  captive. Mintmark SMAQP. RIC IX Aquileia 45b, rated common.
  2. http://www.wildwinds.com/coins/ric/theodosius_I/_constantinople_RIC_088a.jpg *AAH* Theodosius I AE3 "Rome's Glory" Theodosius I AD 379-395 AE2 "The glory of Christian Rome" Obv: D N THEODO-SIVS P F AVG - Diademed bust right, draped and cuirassed. Rev: GLORIA RO MANORVM - Emperor standing right with head turned left, holding hair of bound and kneeling captive and banner with Chi-Rho on it. Exe: CONSA (1st emission) Constantinople mint: AD 392-395 = RIC IX, 88a, page 154 - Cohen 18/ 2.57 g. Winning bid:  US $3.24 Ended:  Oct-10-04.
  3. http://www.wildwinds.com/coins/ric/theodosius_I/_siscia_RIC_038b.jpg *AAH* Theodosius I AE3 "Finis Siscia" *FTN Theodosius I AD 379-395 AE2 "The glory of Christian Rome" Obv: D N THEODO-SIVS P F AVG - Diademed bust right, draped and cuirassed. Rev: GLORIA RO MANORVM - Emperor standing right with head turned left, holding hair of bound and kneeling captive and banner with Chi-Rho on it. Exe: BSISC (dot) (4th emission) Siscia mint: AD 384-387 = RIC IX, 38b, page 154 - Cohen 23 - Alfoldi 4 *Comment: Siscia was the first major city forfeited to new coming tribes arriving within the empire at the end of the fourth century. Siscia of this time was a city on multistoried buildings with full civic amenities and a population similar to Trier. The mint shut down at the end of the 380s and the population mostly relocated to northern Italy. 2.69g. Winning bid:  US $6.50 Ended:  Aug-05-04.
  4. http://www.dirtyoldcoins.com/natto/id/theo/theo028.jpg RIC 28 (Siscia), LRBC 1558 AE2 Obv: DNTHEODOSIVSPFAVG - Diademed, draped and cuirassed bust right. Rev: GLORIAROMANORVM Exe: SISC• - Theodosius I advancing right, dragging captive and holding labarum. 383-392 (Siscia).
  5. http://www.dirtyoldcoins.com/natto/id/theo/theo016.jpg RIC 60b (Thessalonica), C 25 AE3 Obv: DNTHEODOSIVSPFAVG - Diademed, draped and cuirassed bust right. Rev: GLORIAROMANORVM Exe: /TES - Theodosius I advancing right, dragging captive and holding labarum.
  6. http://www.vcoins.com/ancient/gaultcoins/store/viewItem.asp?idProduct=284 Theodosius I, AD 379-395. AE Follis. Siscia mint, officina 2, AD 383-392.Obverse: Diademed, draped and cuirassed bust right. Legend: DN THEODOSIVS PF AVG. Reverse: Emperor standing right, holding labarum in left hand, and dragging prisoner by hair with right. Legend: GLORIA ROMANORVM. In exergue: BSISC.Weight: 2.5 grams. Diameter: 19 mm. Comments: Both obverse and reverse are doublestruck, or rather overstruck on another coin.LRBC 1570 Price US$15.00 €11.65 £10.40 AUD$22.75 CHF17.38 CAD$18.65 Rates for 2/13/2009.
La leggenda di esergo risulta illeggibile e pertanto non è possibile riconoscere la zecca di emissione e classificare la moneta secondo il RIC. Inducono in sospetto la presenza di bava sui bordi, il rilievo di certi particolari e la scomparsa senza giustificazione di altri (per es. la testa dell'imperatore nel rovescio), la stililizzazione approssimativa delle gambe del prigioniero, l'assenza di tracce di usura, l'assenza di patina, una certa approssimazione nella forma delle lettere della leggenda. La moneta andrebbe esaminata da vicino, a prima vista non sembra autentica.

Un saluto cordiale. 
Giulio De Florio

-------------------------- 
Note: 
(1) Dominvs Noster THEODOSIVS Pivs Felix AVGvstsvs. Riprendo dal Montenegro una breve sintesi storica su Teodosio: "(379-395 d.C.) (Flavius Theodosius) Imperatore romano, nacque a Cauca nel 347 circa, morì a Milano nel 395. Figlio del magister equitum di Valentiniano, divenne magister militum di Graziano e poi fu da questi nominato Augusto il 19 gennaio del 379 a Sirmium per l'impero d'Oriente. Dopo l'uccisione di Graziano e l'usurpazione di Magno Massimo, protesse Valentiniano II, conducendo un'aspra politica antipagana. Nel 388 vinse Massimo ad Aquileia e, pur dividendo nominalmente l'impero con il figlio Arcadio «nominato nel 383» e con Valentiniano II, governava come solo imperatore. Sino al 391 rimase a Milano, in rapporti talvolta tempestosi con il grande vescovo Ambrogio. Tornò in seguito in oriente, dove proseguì il suo programma contro il paganesimo, mentre in occidente si contrapponeva la sollevazione neopagana di Eugenio, sostenuto da Arbogaste e da Vibio Nocomaco Flaviano. Teodosio riuscì tuttavia a sconfiggere i suoi avversari nel 394 e la sua vittoria segnò la definitiva sconfitta del risorgente paganesimo. Le monete presentano scarsa originalità riprendendo talvolta i caratteri di Costanzo II, ora di altri predecessori. Zecche: Treviri, Lione, Arelate, Milano, Aquileia, Roma, Siscia, Sirmio, Tessalonica, Heraclea, Costantinopoli, Nicomedia, Cizico, Antiochia, Alessandria, Londra."
(2) GLORIA ROMANORVM. La Gloria dei Romani. 

Indice Dietro Avanti