Indice Dietro Avanti
Augusto - Caio e Lucio Cesari
Roma, 12.1.2006
Egregio sig. De Florio,
le invio l'immagine di un denario di Augusto.
Diritto: CAESAR AVGVSTVS DIVI F PATER PATRIAE
Rovescio: AVGVSTI F COS DESIG PRINC IVVENT    sotto: CL CAESARE
peso: g 3,8
diametro: 19 mm circa
asse: a ore 9
colorazione: argento
effetti alla calamita: nessuno.
La prego di un suo parere sulla moneta e, se possibile, di volermi chiarire il significato degli oggetti sacrificali che, come in questo caso, appaiono su molte monete, sia imperiali che repubblicane.
Grazie.
Cordiali saluti.
fig. 1
Cliccare sulle immagini per ingrandire
Duisburg, 16.1.2006
Egregio Lettore,
di seguito riporto i dati significativi pertinenti alla sua moneta:

Denario1, zecca di Lugdunum, 2 a. C. ¸ 11 d. C.2, RIC I 207 (pag. 55), BMC I 533 (pag. 90), Cohen I 43 (pag. 69), indice di raritÓ "C".

D. CAESAR AVGVSTVS - DIVI F PATER PATRIAE (con leggenda retrograda, a partire da destra in basso3. Augusto testa laureata a destra.
R. AVGVSTI F COS DESIG PRINC IVVENT. In esergo C L CAESARES4. Gaio e Lucio Cesari, a sinistra e a destra, in piedi di fronte, ciascuno togato e con la mano appoggiata su uno scudo; dietro ogni scudo una lancia. Al di sopra emblemi sacerdotali: a sinistra, un "simpulum"5 con il cucchiaio rivolto a destra e, a destra, un "lituus"6 dal manico ricurvo a sinistra7.

La ricerca nel web di monete di tipologia identica a quella di figura ha prodotto i seguenti risultati:

  1. http://tinyurl.com/czcyx Denario d'argento 900,00$.
  2. http://www.wildwinds.com/coins/sear5/s1597.html Final sale value in local currencies GBP 21.77 USD 41.00 JPY 4332.05 AUD 53.13 RUB 1140.82 CAD 50.80 EUR 31.93 Ended: May-10-05 *AAH* Augustus Den "Gaius and Lucius" NICE Augustus Caesar 27 BC - AD 14 Denarius "These fellows are my heirs, trust them as you trust me." Obv: CAESAR AVGVSTVS DIVI F PATER PATRIAE - Laureate head right. Rev: AVGVSTI F COS DESIG PRINC IVVENT C L CAESARES - Gaius and Lucius standing front, each with a hand resting on a round shield, a spear, and in field above, a simpulum left and lituus right. Lugdunum mint: 2 BC - AD 4 = RIC I, 207, page 55 - BMC 533 - SEAR RCV I (2000), #1597, page 317 (VF $200 - XF $440)/ 3.45 g.
  3. http://www.wildwinds.com/coins/ric/augustus/RIC_0207.3.jpg Augustus. 27 BC-14 AD. AR Denarius (3.84 gm). Struck 2 BC-14 AD. CAESAR AVGVSTVS DIVI F PATER [PATRIAE], laureate head of Augustus right / AVGVST[I F COS DESIG PRINC] IVVENT, C L CAESARES in exergue, Caius and Lucius Caesars standing facing, shield and spears between them; simpulum and lituus above. RIC I 207; RSC 43. Nice VF. 720951 Currently $255.00 Jun-28-00.
  4. http://www.coinarchives.com/a/lotviewer.php?LotID=111448&AucID=127&Lot=251 Gorny & Mosch Giessener MŘnzhandlung > Auction 141 Auction date: October 10th, 2005 Lot number: 251 Price realized: 950 EUR (approx. 1,144 U.S. Dollars as of the auction date) Lot description: RÍMER RÍMISCHE KAISERZEIT Objekt-Nr.: 251 Augustus, 27 v. Chr. - 14 n. Chr. Denar, (3,71 g.), 2 v. Chr. - 4 n. Chr. Mzst. Lugdunum. Vs.: CAESAR AVGVSTVS DIVI F PATER PATRIAE, Kopf mit Lorbeerkranz n. r. Rs.: AVGVSTI F COS DESIG PRINC IVVENT, im Abschnitt C L CAESARES, Gaius u. Lucius Caesar als Togati frontal stehend, zwischen ihnen zwei Schilde und Speere, darŘber r. Lituus u. l. Simpulum. RIC 207; BMC 533. vz Estimation: Ç 500,00.
  5. http://www.wildwinds.com/coins/ric/augustus/ (sotto la voce RIC 207 sono disponibili per la consultazione altre monete della tipologia di figura).
  6. http://www.coinarchives.com/a/results.php?results=100&search=AVGVSTVS+and+IVVENT (il sito mette a disposizione per la consultazione diverse monete in buono stato di conservazione della tipologia di figura).
Concludo osservando che le caratteristiche generali della moneta sono compatibili con i conţ d'epoca.

Un saluto cordiale.
Giulio De Florio

-----------------------------------------------

Note:

(1) Raccolgo in tabella le caratteristiche fisiche dei denari della tipologia di figura presenti nel sito dell'ANS (American Numismatic Society -  http://www.amnumsoc.org/search/) e nei link sopra indicati:

ANS Peso (g.)  Asse di conio (ore) Diametro
1 3.92 10 -
2 3.85 5 -
3 3.75 10 -
4 3.81 2 .
5 3.57 12 -
6 3.68 6 -
7 3.78 6 -
8 3.70 12 -
9 3.78 6 -
10 3.77 12 -
11 3.83 10 -
12 3.61 3 -
13 3.89 10 18.0
14 3.77 5 19,0
15 3.25 6 20,0
16 3.36 7 18,0
Link2 3.45 - -
Link3 3.84 - -
Link4 3.71 - -
Dalla tabella si evince che le caratteristiche fisiche del denario di figura comunicate dal lettore (3.8 g, 19 mm, 9 H) sono compatibili con i conţ d'epoca.
(2) Secondo BMC, questa tipologia monetale fu battuta dalla zecca di Lugdunum anche dopo la morte dei due Cesari.
(3) CAESAR AVGVSTVS DIVI Filius PATER PATRIAE. Cesare Augusto, figlio del divo (Cesare), Padre della Patria. Il titolo di Pater Patriae fu conferito formalmente ad Augusto il 5 febbraio del 2 a. C. come segno della riconoscenza dello stato romano nei suoi confronti.
(4) La leggenda del rovescio va letta nella sequenza che segue, prima l'esergo e poi il resto, in senso antiorario, a partire da destra in basso: C L CAESARES  AVGVSTI F COS DESIG PRINC IVVENT. Caius (et) Lucius CAESARES AVGVSTI Filii COnSules DESIGnati PRINCipes IVVENTutis. Caio e Lucio Cesari, figli di Augusto, Consoli designati, Principi della Giovent¨.
I due principi, figli di Agrippa e di Giulia, quest'ultima figlia di Augusto, nacquero nel 20 (Gaio) e nel 17 a. C.(Lucio) e furono adottati da Augusto nel 17 a. C. Nel 5 a. C. Gaio fu fatto console e acclamato "principe della giovent¨", titolo puramente onorifico. Nel 2 a. C.Lucio ricevette gli stessi onori. Gaio fu console il 1░ d. C. ma morý in Oriente il 4 d. C.. Lucio era morto a Massilia il 2 d. C. . Essi sono rappresentati con la "toga virilis" e con gli scudi e le lance d'argento donati loro dai cavalieri. I loro veli, insieme agli emblemi sacerdotali, si riferiscono al pontificato e all'augurato conferiti loro da Augusto (a Gaio nel 6 a. C. e a Lucio nel 2 a. C.).
(5) Il "simpulum" era il mestolo utilizzato durante i sacrifici per le libagioni o per l'assaggio dei vini o degli altri liquidi che venivano versati sulla testa delle vittime. Vedere in proposito il Dizionario dello Stevenson: http://www.forumancientcoins.com/numiswiki/view.asp?key=Simpulum.
(6) Il "lituus" era il bastone dal manico ricurvo, utilizzato dagli Óuguri nei sacrifici. Vedere in proposito il Dizionario dello Stevenson: http://www.forumancientcoins.com/numiswiki/view.asp?key=Lituus%20Augurum oppure il sito: http://www.romaonline.net/Extras/Archeoclub/Speciali/lituo.html.
(7) Oltre alla tipologia testÚ descritta, si conoscono alcune varianti del rovescio di figura, una con gli emblemi sacerdotali in sequenza invertita (v., ad es. http://www.coinarchives.com/a/lotviewer.php?LotID=122136&AucID=142&Lot=283), una con una "x" posta in mezzo tra i due emblemi (v., ad es. http://www.coinarchives.com/a/lotviewer.php?LotID=94613&AucID=101&Lot=1906).
Indice Dietro Avanti